A proposito di...

Strasburgo, il Parlamento europeo in seduta plenaria

 

Da lunedì 13 a giovedì 16 febbraio 2017  il Parlamento Europeo si riunirà a Strasburgo per la sessione plenaria.

La plenaria di febbraio sarà caratterizzata dalla votazione e discussione su tematiche di fondamentale importanza per il futuro dell’ Unione nonché per un efficace funzionamento delle sue istituzioni.

 

Principali temi all’ordine del giorno:

  • CETA: votazione finale del PE sull’accordo commerciale UE-Canada

    Il Parlamento europeo discuterà e voterà mercoledì l’accordo economico e commerciale globale UE-Canada (CETA). Questo accordo, che si prefigge di aumentare i flussi di beni e di servizi commerciali e di investimento, non può entrare in vigore senza l’approvazione dei deputati europei.

  • Il primo ministro canadese Justin Trudeau in Plenaria

    Il Primo ministro canadese Justin Trudeau terrà un discorso formale ai deputati in Aula sulle relazioni UE-Canada giovedì intorno alle 11.00. Si tratta di una prima assoluta di un Primo ministro canadese al Parlamento europeo.

  • Voto finale sulla norma anti-terrorismo UE per fermare combattenti stranieri e lupi solitari

    Per contrastare la crescente minaccia dei “combattenti stranieri” che viaggiano da e verso zone di conflitto a fini terroristici e dei “lupi solitari” che pianificano attacchi individuali, le nuove norme UE anti-terrorismo che saranno votate giovedì criminalizzeranno, ad esempio, la preparazione di atti di terrorismo.

  • Controlli obbligatori alle frontiere esterne dell’UE: votazione finale

    Il progetto di regolamento che sarà votato giovedì prevede che tutti i cittadini comunitari e di Paesi terzi che entrano o escono dall’UE debbano essere controllati con l’ausilio di database, ad esempio quelli relativi ai documenti smarriti o rubati.

  • I deputati chiedono limiti più severi per le emissioni di gas serra

    Una riforma del sistema di scambio delle quote di emissioni di carbonio dell’UE (ETS), che ha l’obiettivo di rafforzare i limiti alle emissioni di gas serra, sarà votata martedì. A tale scopo, i deputati propongono di ridurre ogni anno del 2,4% il numero dei “crediti di carbonio” (quote di emissione) disponibili sul mercato per farne aumentare il prezzo, e di raddoppiare la capacità della “riserva di mercato” di assorbire le quote in eccesso.

  • Seduta solenne del Presidente dell’Austria, Alexander Van der Bellen

    Il neoeletto Presidente austriaco, Alexander Van der Bellen, si rivolgerà ai deputati in seduta solenne martedì a mezzogiorno. Si tratta del suo primo viaggio ufficiale all’estero.

Clicca qui per visualizzarel’anteprima completa della sessione plenaria

 

Guarda la plenaria in diretta

Commenta questo articolo