A proposito di...

Strasburgo, il Parlamento Europeo in sessione plenaria


Da lunedì 3 a giovedì 6 aprile 2017 il Parlamento Europeo si riunirà a Strasburgo per la sessione plenaria.

La plenaria di aprile sarà caratterizzata dalla votazione e discussione su tematiche di fondamentale importanza per il futuro dell’ Unione nonché per un efficace funzionamento delle sue istituzioni. a cominciare dalla discussione sulle modalità di accordo di uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea.

Principali temi all’ordine del giorno:

  • Brexit: i deputati fissano le condizioni per l’accordo d’uscita

    I gruppi politici presenteranno nel dibattito di mercoledì le loro priorità sulla Brexit, appena prima dell’avvio dei negoziati sull’uscita del Regno Unito dall’UE. I deputati voteranno successivamente una risoluzione per definire ufficialmente le condizioni e gli obiettivi del Parlamento nello svolgimento dell’intera procedura.

  • Il Presidente della Germania Frank-Walter Steinmeier terrà un discorso al Parlamento Europeo

    Il neoeletto Presidente Federale della Germania, Frank-Walter Steinmeier, si esprimerà in Plenaria martedì a mezzogiorno durante una seduta solenne. In precedenza ministro degli esteri della Germania, Steinmeier è diventato il 12° Presidente Federale della Repubblica Tedesca il 12 febbraio 2017 ed è entrato in carica il 19 marzo.

  • Dispositivi medici: i deputati approveranno norme di sicurezza a livello UE più severe

    Il Parlamento voterà mercoledì per introdurre procedure di controllo e certificazione più severe per garantire la piena conformità legale e la tracciabilità dei dispositivi medici, quali le protesi al seno e all’anca. I deputati inoltre voteranno una normativa più stringente sulle informazioni e i requisiti etici per i dispositivi medico-diagnostici utilizzati ad esempio durante i test di gravidanza e del DNA.

  • Emissioni auto: dibattito e votazione finale sulle raccomandazioni della commissione d’inchiesta

    I deputati discuteranno e voteranno martedì le raccomandazioni alla Commissione europea e agli Stati membri per rimediare alle falle nei controlli sulle case automobilistiche ed evitare ulteriori frodi nei test delle emissioni.

  • Ultimo passo verso l’abolizione del roaming

    L’accordo informale tra il Parlamento e il Consiglio sui tetti ai prezzi all’ingrosso che gli operatori si applicano tra di loro per offrire i servizi di roaming sarà discusso mercoledì sera, con votazione finale giovedì.

  • Olio di palma: i deputati chiederanno di vietarne l’uso nei biocarburanti

    Secondo una risoluzione non vincolante in votazione martedì, I deputati sostengono l’abbandono graduale, entro il 2020, dell’utilizzo degli oli vegetali nei biocarburanti, incluso l’olio di palma, che sono causa di deforestazione e un sistema unico di certificazione per l’olio di palma importato nell’UE.

  • Dibattito su incitamento all’odio, populismo e fake news sui social media

    L’incitamento all’odio, il populismo e le fake news sui social media saranno discussi in Plenaria mercoledì pomeriggio. I deputati dibatteranno quale sia la risposta possibile dell’UE a questi fenomeni, così da prevenire interferenze nel processo democratico, in particolare durante le elezioni.

  • Migranti: i deputati chiedono misure multilaterali eccezionali

    In una risoluzione che sarà discussa martedì e posta in votazione mercoledì, i deputati richiederanno misure multilaterali per controllare il numero, senza precedenti, di migranti in movimento in tutto il mondo e per far cessare le morti nel Mediterraneo.

Clicca qui per visualizzarel’anteprima completa della sessione plenaria

Guarda la plenaria in diretta

Commenta questo articolo