A proposito di...

Strasburgo, il Parlamento europeo in seduta plenaria

 

Da lunedì 11 a giovedì 14 settembre 2017  il Parlamento Europeo si riunirà a Strasburgo per la sessione plenaria.

La prima sessione plenaria dopo la pausa estiva, sarà caratterizzata dalla votazione e discussione su tematiche di fondamentale importanza per il futuro dell’ Unione nonché per un efficace funzionamento delle sue istituzioni.

 

Principali temi all’ordine del giorno:

  • Dibattito sullo Stato dell’Unione: definire il futuro dell’UE

    Il Parlamento discuterà i risultati conseguiti dalla Commissione Jean-Claude Juncker a metà del suo mandato e come garantire un’Unione europea forte e impegnata a proteggere i propri cittadini e a creare crescita economica e occupazione

  • Terremoti in Italia: 1,2 miliardi di euro in aiuti UE

    Lo stanziamento di circa 1,2 miliardi di euro in aiuti UE, per riparare i danni causati dai terremoti nel centro Italia nel 2016 e nel 2017, sarà approvato in via definitiva mercoledì in Plenaria. I terremoti hanno colpito Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria, con un bilancio di 333 morti e oltre 30 mila tra sfollati e bisognosi di assistenza.

  • Flussi migratori nel Mediterraneo: dibattito con Federica Mogherini

    Martedì prossimo il Parlamento discuterà con il Capo della politica estera dell’UE, Federica Mogherini, come arginare i flussi migratori verso l’UE, in particolare attraverso la rotta del Mediterraneo.

  • WiFi4EU: accesso gratuito a internet nelle aree pubbliche

    Il Parlamento discuterà e voterà in via definitiva martedì un programma comunitario che dovrebbe consentire la creazione di oltre 5 mila connessioni internet wireless nelle aree pubbliche (ospedali, biblioteche, ecc.) e un sistema univoco di autenticazione in tutta l’UE.

  • Scandalo uova: migliorare il sistema di allerta UE sui rischi alimentari

    La contaminazione delle uova con l’insetticida Fipronil, che ha colpito quasi tutti i Paesi dell’UE, e le proposte per migliorare il sistema UE di allerta rapido saranno i temi discussi martedì mattina da Parlamento, Commissione e Consiglio.

  • Prodotti e servizi adattati alle esigenze dei disabili

    Secondo il progetto normativo che sarà discusso mercoledì e votato giovedì, i prodotti e i servizi basilari come telefoni, bancomat, terminali di pagamento, biglietterie e macchine per il check-in dovranno essere resi maggiormente accessibili alle persone con disabilità.

  • Cambiamento climatico: nuove regole su gestione delle foreste e assorbimento di CO2

    Il Parlamento voterà mercoledì nuove norme UE per la riduzione delle emissioni di gas a effetto serra e l’aumento della capacità di assorbimento di CO2 delle foreste.

  • Garantire l’approvvigionamento di gas in tutta l’UE

    Gli Stati membri che si trovano ad affrontare una perturbazione della fornitura di gas potranno contare sull’aiuto dei paesi vicini, secondo le nuove norme concordate informalmente dai deputati e dai ministri per rafforzare la sicurezza dell’approvvigionamento di gas in tutta l’UE.

Clicca qui per visualizzarel’anteprima completa della sessione plenaria

 

Guarda la plenaria in diretta

l

Commenta questo articolo