A proposito di...

Il voto per Forza Italia è un voto per l’Italia

Votare è sempre un dovere civico, un diritto sacrosanto. Eppure il voto di domenica prossima per il rinnovo del Parlamento italiano riveste un’importanza particolare.: per la posta in palio (la governabilità del Paese), per dare finalmente un Governo stabile e coeso dopo anni di Primi ministri non eletti da nessuno; per la credibilità dell’intero sistema-Paese. Ecco perché è necessario votare Forza Italia, votare convintamente l’alleanza di centrodestra.

Più autonomia internazionale: il centrodestra al governo avrebbe un rapporto più muscolare con la Commissione europea e batterebbe meglio i pugni sulla condivisione della gestione sbarchi e sulla politica economica, contrastando propositi come l’aumento dell’imposizione diretta per tagliare il deficit.

Pagare meno, pagare tutti: la vittoria del centrodestra rimetterebbe al centro l’esigenza di ridurre la pressione fiscale e di porre maggiore attenzione alle piccole e medie imprese. In questi anni, aldilà delle parole, l’una è cresciuta e ad essere colpiti sono stati, in particolare, il commercio al minuto e il comparto costruzioni;

Un Governo stabile per 5 anni: la coalizione guidata da Forza Italia ha garantito mediamente una maggiore stabilità politica rispetto al centrosinistra e per quanto a volta possa sembrare diviso su alcune questioni, nei fatti è uno schieramento molto più omogeneo di quelli avversari.

Commenta questo articolo